sabato 10 novembre 2007

Operiamo con i B.A.M.

Questo post è un contributo "speciale"!
La nostra Scuola è un Istituto Comprensivo di Scuola dell'Infanzia, Primaria e Sec 1° grado (anche se ci piace chiamarla ancora Sc. media).
Le nuove Indicazioni nazionali per il Curricolo sottolineano la continuità del percorso educativo dai 3 ai 14 anni, la scelta della verticalità dell'impianto curricolare.
In un I.C. le attività in continuità sono tanto più favorite. Nella nostra scuola non mancano iniziative in tal senso.
Gabriele, un alunno della V A della Primaria ci regala un suo bel lavoro sulle operazioni multibase. Con il maestro Gian Mario, Gabriele ha lavorato in particolare sulla divisione dei numeri in basi diverse, e si sono inventati un metodo "tutto loro" per eseguirla!
L'articolo è stato scritto interamente da Gabriele.

Le 4 operazioni con i B.A.M.
Blocchi Aritmetici Multibase

L’ addizione con i B.A.M.

Prima di tutto bisogna sapere che per poter fare l’addizione si devono avere entrambi i numeri della stessa base.

Prima addiziono le unità (4+4=8) e faccio dei raggruppamenti, in questo caso di 6 (la base), cioè dividendo 8 per 6.
Scrivo il resto sotto
le unità e il “riporto” (il quoziente) sotto i lunghi.
Metto insieme tutti i lunghi più il riporto che avevo e divido il risultato per la base come nel precedente passaggio.
Metto il resto sotto i lunghi e il riporto sotto i quadrati.
Ora addiziono i quadrati e faccio lo stesso procedimen
to.
[Con i BAM, si arriva solo fino ai cubi, perciò Gabriele ottiene 8 cubi, che non trasforma in unità di ordine superiore]

Prova
Si può eseguire la prova: trasformo tutti i numeri da base 6 a base 10.
Così: 5524 a base 6 = (5x216+5x36+2x6+4x1)=1080+180+12+4=1276 a base 10. E farò sempre così per tutte le trasformazioni.
Trasformando e addizionando i primi due numeri (5524 a base
6 e 2324 a base 6) il risultato deve essere uguale a quello del terzo numero (8252 a base 6) se questi due risultati combaciano l’operazione è stata eseguita correttamente.

La sottrazione con i B.A.M.

Sottraggo tutti i numeri come una sottrazione normale. La differenza è che in caso di prestito anziché prestare una decina si presta una “settina”.

Prova sottrazione

Come nell’addizione basta trasformare in base dieci i tre numeri sottrarre il secondo numero dal primo e il risultato della sottrazione deve essere uguale al terzo numero. Se i risultati sono uguali l’operazione è stata eseguita correttamente se i risultati sono diversi l’operazione deve essere “controllata” in modo da correggere gli errori.

La moltiplicazione con i B.A.M.

Prima devo moltiplicare il 5 per le unità (5 x4=20 ) e divido il 20 per la base (6) scrivo il resto sotto le unità e il risultato come riporto. Faccio lo stesso procedimento fino ai cubi. Alla fine dell’operazione il risultato dovrebbe essere 8142 a base 6. Verifico con la prova se ho eseguito correttamente l’operazione.

Prova moltiplicazione

Per capire se ho eseguito correttamente l’operazione basta trasformare in base dieci il primo numero e moltiplicarlo per 5. Poi basta trasformare in base dieci il secondo numero e come nell’addizione e nella sottrazione i due risultati (1354 a base 6 x 5, e 8142 a base 6) devono essere uguali.



La divisione con i B.A.M.

Eseguo la divisione:
3243 a base5 : 7

Prima devo trasformare i cubi (3) in quadrati.
Per farlo devo moltiplicare i cubi per la base (3x5) e aggiungere i quadrati gia esistenti (2).
Ho quindi 17 quadrati.
Divido 17 quadrati per 7 : ottengo 2 quadrati con il resto di 3.
Ora moltiplico il resto per 5 per trasformarli in lunghi e li aggiungo ai 4 lunghi già esistenti.
Ottengo 19 lunghi in tutto. Li divido per 7. 19:7=2 con 5 lunghi di resto.
Ora trasformo i 5 lunghi in unità, moltiplicando per 5, poi aggiungo alle unità esistenti e ottengo in tutto 28 unità. 28:7=4
Il risultato finale è 224 a base 5 .

Prova divisione

Adesso trasformo in base dieci 3243 a base5, e lo divido per 7.
Poi 224 a a base5 lo trasformo in base dieci e il risultato deve essere uguale al risultato della divisione (3243 a base5 trasformato in base dieci e diviso 7).

Gabriele, sei davvero bravo (anche maestro Gian Mario!).
Grazieee! :-)
Questo deve essere solo il primo dei contributi, tuoi e della tua classe, al nostro blog.
Per stavolta, come era giusto che fosse, ci hai mostrato le divisioni con una sola cifra al divisore. Aspettiamo l'esempio con due cifre!
Come promesso.... :-)

Articoli correlati per categorie



Stampa il post

8 commenti:

  1. Complimenti!!!! Complimenti agli insegnanti Giovanna Arcadu, Gian Mario Manca e complimenti anche agli studenti che con il loro impegno collaborano su questo sito.
    Su consiglio di mio nipote (Nicola Deiosso) ieri sono andato a curiosare sul sito "matematica medie..." e... non so che dire... so solo che lo trovo veamente interessante. Piace anche a me che ho finito gli studi da un bel po' comunque c'è sempre da imparare.
    Continuerò a seguirvi.
    AUGURONI E...nuovamente COMPLIMENTI A TUTTI!!!!!!!!!
    Rino Palitta (Zio di Nicola Deiosso)

    RispondiElimina
  2. Grazie Rino!
    Mi fa piacere che il nostro impegno venga così apprezzato.
    E' un grande stimolo per tutti, ragazzi e insegnanti!
    saluti,
    g.a.

    RispondiElimina
  3. Uau! Vedo che anche mio zio si è collegato al nostro blog... ah ah ah!
    Sono contento!
    Comunque torniamo a noi, ho letto bene l'articolo che ha scritto Gabriele sulle quattro operazioni con i B.A.M.(blocchi aritmetici multibase). Mi è sembrato curioso perché loro lavorano solo fino ai cubi che occupano la quarta posizione e se hanno a quel punto un numero più alto della base
    non fanno altri raggruppamenti.
    Però, che bravo Gabriele, complimenti!

    Saverio

    RispondiElimina
  4. vedo che anche questa volta mi hanno preceduto.
    comunque anche io credo che Gabriele sia stato molto bravo con i b.a.m e spero di inpararli bene anche io...........non si preoccupi professorè mi stò allenando..

    RispondiElimina
  5. complimenti gabriele sei davvero bravo!anche io ho letto al tuo articolo sui B.A.M e mi ha interessato il diverso modo di fare le 4 operazioni. non so cosa dire,so solo che voglio imparare questo nuovo modo di fare le operazioni in basi diverse.
    anna laura:-)

    RispondiElimina
  6. Mi aiutate a capire come si usano i B.A.M.? Ho bisogno di un percorso semplice ed esaustivo. Un "passo passo" Grazie

    RispondiElimina
  7. Ale, se non ti siamo stati d'aiuto con il post, ti suggerisco di chiedere direttamente a un maestro (o maestra)!
    ciao!

    RispondiElimina

I vostri commenti sono graditissimi, l'interazione è molto utile!
Non ci piace però comunicare con "anonimi". Vi preghiamo di firmare i vostri messaggi.
Come fare:
Cliccare su Nome/URL.
Inserire il vostro nickname nel campo "nome".
Lasciate vuoto il campo URL se non avete un blog/sito.

Grazie!