mercoledì 23 settembre 2009

Perché funziona (la carta mancante)

Come promesso nel post "Gioco: calcolo mentale semplice!",
con i ragazzi di I abbiamo discusso sul "perché funziona".
Devo dire che sono stati bravi: qualcuno ha intuito subito che SE nel gioco sommavamo, allora bisognava trovare la somma di tutte le carte ...
Hanno scritto anche le loro relazioni, che insieme abbiamo letto e discusso in classe.
Gabriele scrive la sua al computer e quindi copio-incollo!


Come funziona il gioco della carta mancante
Avendo 40 carte si può fare un giochino divertente semplicemente addizionando le carte per indovinare la carta che un’altra persona ha preso.
La somma dei valori di tutte le 40 carte è 220 (dopo spiego come si può fare la somma velocemente).
Durante il gioco si toglie una carta, per esempio un 2. Quindi la somma non sarà più 220 ma sarà 218. Nel gioco però si tolgono le decine allora otterremo 8, da 8 bisogna contare quanto manca per arrivare a 10 (o a 0, zero, se tolgo la decina), manca 2 perciò so che è il 2 la carta mancante. Infine si da una sfogliata veloce (durante il gioco) per vedere quale 2 manca (dei 4 semi).
La somma dei valori delle 40 carte.
Provando e riprovando abbiamo trovato un metodo semplice per addizionare i valori di tutte le carte.
Qualche compagno ha detto: "si contano una per una le famiglie" e poi, si conta una famiglia e si moltiplica per 4
Basta contarne solo una e in un modo veloce.
Partiamo da un seme:
anziché fare 1+2+3+4+5+6+7+8+9+10 si può disporre i numeri di 1 seme:
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
poi si mette da parte il 10 , si fa 1+9, 2+8, 3+7, 4+6 = 40 ma voi vi chiederete dov’è il 5 e il10? Adesso lo scoprirete.
Abbiamo 40+5+10 = 50+5 = 55 ma questo è solo uno dei 4 semi.
Per avere la somma di tutti e quattro i semi si fa una moltiplicazione 55*4=220.
Bravo Gabri, bravi tutti! (anche perché (quasi tutti) sapevano e hanno saputo spiegare, che 220 contiene 22 decine! ehmm... non 2, vero? ;-) )

Articoli correlati per categorie



Stampa il post

19 commenti:

  1. ciao prof, bellino il gioco della carta mancante.ma sono in cerca di qualche cosa di più importante come i movimenti nel piano, quelli che abbiamo fatto oggi in classe.ciao

    RispondiElimina
  2. professoressa sei "collegata" se si fammelo sapere ...
    comunque volevo dirti che ho visto la danza delle lucertole.
    inoltre ho scoperto il trucco della tua magia...ricordi...stamattina?
    comunque domani te lo dico
    saluti da letizia

    P.S.la danza è troppo carina!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Letizia, sei straordinaria! :-)
    sono collegata, ora devo staccare.
    ma se devi scrivere, puoi... Vedrò più tardi.
    brava bravaaa!

    RispondiElimina
  4. PS: sei stata brava con Excel!;)

    RispondiElimina
  5. grazie del complimento prof
    ora "gironzolo" ancora un po e poi stacco anch'io


    letizia

    RispondiElimina
  6. non ho risposto ad "anonimo" di III
    Bene! studiato???:-)

    RispondiElimina
  7. cio giovanna, bello questo gioco, e soprattutto bello leggere i commenti dei tuoi alunni che dimostrano quanto gli sei cara;)
    Lieta giornata, roberta

    RispondiElimina
  8. ciao prof.
    mi dispiace aver perso le lezioni questi giorni, a quanto vedo hai spiegato qualche altro giochino, l'hai pubblicato? mi pare di no
    spero che li rivedremo insieme cosa dici?

    ciao a presto!

    RispondiElimina
  9. grazie Roberta,
    sì, gli alunni sono carini... i più piccoli specialmente :-)
    Il tuo Giorgio? tutto ok?
    bacione!

    RispondiElimina
  10. Maria Chiara,
    no, non mi pare giochini nuovi..o da te "persi". Comunque vedi tu sul blog... clicca e gioca!:-)
    rimettiti presto tu, tranquilla!
    Certo che rivediamo insieme ogni cosa.
    a presto.

    RispondiElimina
  11. Ciao, prof. Alle elmentari non avevo mai fatto questi giochini. La matematica così è più divertente.

    RispondiElimina
  12. Giovanni,
    mi fa piacere che la trovi più divertente.
    ..maa... a volte ehmm....
    fatto il lavoro con excel? :-)

    RispondiElimina
  13. Certo,prof. l'ho appena finito.
    Ciao

    RispondiElimina
  14. sono molto contenta, Giovanni,
    bravoo :-)

    RispondiElimina
  15. professoressa arcadu, oggi non ci siamo viste volevo solo salutarti
    rispondimi quando puoi

    la tua alunna letizia

    RispondiElimina
  16. Letizia, sei davvero una cara bambina! Grazieee,
    peccato, ho letto solo ora e sei già a nanna!
    domani ti vedo! :-)

    RispondiElimina
  17. ciao professoressa...
    carine le storielle.ne ho lette solo tre e poi ho dovuto staccare... purtroppo:(

    RispondiElimina
  18. ciao prof scusa x l'ora sono sempre ritardataria a scriverti ero su geo gebra che gusto spero che lo legga cio prof!!!!!!!

    RispondiElimina
  19. Veronica,
    com'è che scrivi ancora su questo post?? :-)

    RispondiElimina

I vostri commenti sono graditissimi, l'interazione è molto utile!
Non ci piace però comunicare con "anonimi". Vi preghiamo di firmare i vostri messaggi.
Come fare:
Cliccare su Nome/URL.
Inserire il vostro nickname nel campo "nome".
Lasciate vuoto il campo URL se non avete un blog/sito.

Grazie!