lunedì 27 ottobre 2008

Cool as phive!

In questo periodo, tra "Sfide matematiche" e "Curioso dei numeri"....
trovo delle cosette simpatiche!

C'è un analogo tridimensionale del numero aureo. Mentre il rapporto aureo è il numero che sommato a 1 dà il proprio quadrato, il numero di plastica (o d'argento - è più carino!) P è quello il cui cubo si ottiene sommando 1 al numero:
ossia P
³= P+ 1.
Invece di essere basato sul 5, è basato sul 23, il suo valore esatto essendo

Dal punto di vista numerico P vale 1,324718..., poco meno di 4/3. (L'approssimazione del numero di plastica con 4/3 è la stessa che si fa in musica assumendo che la settima armonica sia pari a due quarte.)
Il numero di plastica è il più piccolo Numero di Pisot-Vijayaraghavan.
Il 23 compare come 3
³ -2², analogo a 5 = 2²+1.
Ciò forse conferisce al 23 qualche proprietà estetica? David Beckham, che ha scelto questo numero per la sua maglia, è molto bello, ma il culto esoterico del 23 attribuisce al numero caratteristiche sinistre.

La formula che dà P, con le sue radici cubiche, racconta un'altra storia importante che ha a che fare con il Cinque.
E' ottenuta risolvendo esattamente l'equazione cubica
$x^3=x+1$, operazione non semplice che rappresentò il massimo progresso della matematica europea prima della rivoluzione scientifica.
L'equazione quartica (o di quarto grado) $x^4=x+1$

può essere risolta in modo analogo, ma l'equazione di quinto grado $x^5=x+1$
non può essere risolta con un metodo che utilizzi soltanto somma, sottrazione, moltiplicazione, divisione ed estrazione di radice.
La non esistenza di una simile soluzione classica fu dimostrata da Abel e Galois, entrambi giovanissimi, negli anni successivi al 1820.
Come spesso accade la dimostrazione dell'impossibilità di qualcosa portò a progressi fortemente innovativi. Le equazioni di grado, brutte clienti per la matematica del XVIII secolo, divennero una via d'acceso all'illuminazione.
Da Il curioso dei numeri di Andrew Hodges

Articoli correlati per categorie



Stampa il post

4 commenti:

  1. Wikipedia dice delle cose curiose a proposito del numero 23. :-)

    RispondiElimina
  2. Maurizio,
    Avevo visto, in un primo momento pensavo di linkare, poi ho lasciato perdere.
    Ma ora aggiungo il link! :-)
    eheh, grazie grazie!

    RispondiElimina
  3. Il 23 è un numero significativo per due motivi sconosciuti ai più:
    - è il giorno che precede quello della mia nascita;
    ancora più importante:
    - precede di soli 6 gg il giorno di nascita di Giovanna!!
    Ciao Paolo

    RispondiElimina
  4. Paolooo,
    sei un matt(acchione)! :-))

    RispondiElimina

I vostri commenti sono graditissimi, l'interazione è molto utile!
Non ci piace però comunicare con "anonimi". Vi preghiamo di firmare i vostri messaggi.
Come fare:
Cliccare su Nome/URL.
Inserire il vostro nickname nel campo "nome".
Lasciate vuoto il campo URL se non avete un blog/sito.

Grazie!